Menu

La nuova app per un sicuro viaggio in moto



Per tutti noi gli appassionati di due ruote da poche settimana è disponibile la Moto.App!

L’app può essere scaricata gratuitamente dal Google Store per dispositivi Android o dall’ App Store per dispositivi Apple. Una volta installata, potrete scegliere il livello di utilizzo: Starter, Explorer, Adventure.

Già dal livello Starter, potrete registrare la vostra moto dopodiché la app inizierà a tenere traccia in automatico del percorso effettuato tramite il localizzatore GPS del vostro telefono, fornendo dati e informazioni aggiuntive relativi ai vostri spostamenti.

Se sceglierete di passare al livello Explorer avrete poi la possibilità di acquistare un dispositivo che si collegherà alla vostra moto per registrare automaticamente i tragitti intrapresi e fornirvi informazioni ancora più dettagliate: arrivando sul device, non dovrete preoccuparvi di rimanere senza batteria sul cellulare.

Il livello Adventure, con l’installazione di Moto.Box o di una scatola nera, permette di controllare la posizione della moto e lo stato del veicolo; è inoltre possibile ricevere sms ed e-mail in caso di batteria scarica o staccata e/o di movimento della moto anche a motore spento.

Questa app è stata in primo luogo creata per mettere in primo piano la sicurezza sulle strade, e in particolare il problema abbastanza insidioso per tutti i piloti su due ruoti: le buche.

Come dichiarato dai suoi ideatori, Confindustria ANCMA, Associazione Nazionale Ciclo, Motociclo e Accessori, con la partecipazione dell’Istituto Superiore di Sanità, l’obiettivo primario che ha spinto la sua creazione è la rilevazione dei punti che necessitano d’intervento.

Saranno i motociclisti iscritti a questa app a segnalare le zone critiche e il software, poi, elaborerà queste informazioni creando una vera e propria mappa sempre aggiornata, preziosa per la comunità di centauri italiani (e non solo).