Menu

Il piacere di guidare



Guidare è un verbo che può spaventare! È sinonimo di stress, tanto per cominciare: ci si immagina in macchina, bloccati nel traffico nelle ore di punta o ancora fermi in autostrada mentre si vorrebbe soltanto arrivare a destinazione. Si è sempre pronti a “combattere” contro il tempo e gli altri guidatori, che trovandosi nella vostra stessa situazione sono pronti a tutto pur di guadagnare qualche minuto.

Per ritrovare la passione per la guida è necessario fuggire dalle città e dalle strade più battute, ritornare ad esplorare i sinuosi percorsi nascosti sugli Appennini, i valichi alpini e fermarsi ad ammirare i tramonti sulle coste della nostra penisola. Il modo migliore per farlo? Sicuramente in moto!

Nessun veicolo può dare emozioni e adrenalina come la moto: mentre si sfreccia lungo uno dei tanti litorali dei quali è ricca la Penisola o mentre ci si prepara ad affrontare un impervio percorso di montagna con tutto il corpo in tensione pronto a seguire le curve.

Mani e piedi che lavorano all’unisono sul cambio e ogni singolo muscolo pronto a gioire della velocità.

La moto è una perfetta compagna di viaggio, vi dà la possibilità sia di ammirare il panorama rilassandovi che di divertirvi con qualche curva in più.

Il viaggio su due ruote facilita le soste e per cui è possibile fermarsi spesso per scattare foto ricordo o per esplorare a piedi i dintorni o ancora per gustare le delizie culinarie della zona che state visitando.

Anche con un passeggero al seguito, il divertimento non cambia, anzi con i nuovi sistemi di comunicazione all’interno del casco che rendono possibile chiacchierare tra di voi, il viaggio si trasformerà in un’ esperienza di coppia indimenticabile.